Crea sito

GLI IRRESPONSABILI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS

Non si tratta certo di fare la caccia all’untore, ci mancherebbe, ma un po’ di fastidio certi personaggi lo creano in coloro che sono ligi alle regole dettate dall’emergenza.
Sono gli irresponsabili al tempo del Coronavirus. Quelli che dovrebbero rispettare quanto espresso in materia dal Governo e invece se ne fregano alla grande.
Se non bastasse quello che si vede, facebook è strapieno di segnalazioni.
Resta da capire cosa viaggia per la testa degli incoscienti che pensano di essere immuni dal contagio, mettendo a repentaglio la salute pubblica come niente fosse.
Ormai dovrebbe essere chiaro per tutti: chi non è obbligato a lavorare deve restare a casa! E se proprio si deve uscire serve una più che valida motivazione, altro che la passeggiata col cane o la corsetta per restare in forma!
Le scusanti varie di coloro che vengono bloccati dalle forze dell’ordine, punibili con un’azione penale, non possono più essere accettate.
Al prossimo comunicato del Presidente del Consiglio, magari con la notizia di maggiori restrizioni delle attuali, come reagiranno le persone che oggi prendono il tutto con disarmante e disturbante leggerezza?
Continueranno a fare di testa loro oppure la capiranno, una volta per tutte, quando forse troveranno l’esercito fuori dalla porta, che devono restare a casa?